Portraits GRM: Jim O’Rourke

(ENGLISH TEXTS BELOW)

Un legame già fertile e consolidato, quello tra la storica istituzione parigina GRM (Groupe De Recherches Musicales) e l’etichetta viennese Editions Mego: quest’ultima, nel 2012, si rendeva complice designata nel creare una serie di fondamentali riedizioni dedicate ai maestri della musique concrète, della sperimentazione elettroacustica e acusmatica, contando sin dal primo anno sei Lp con opere di Pierre Schaeffer, Bernard Parmegiani, Luc Ferrari e altri pionieri del secondo Novecento; a oggi i volumi della serie ‘Recollection GRM’ sono ventiquattro tra monografici e compilation (‘Traces’). 
Riportare il passato della musica elettronica nel presente: questo il chiaro intento della virtuosa iniziativa discografica prodotta da Peter Rehberg – fondatore di eMego – in stretta collaborazione con i direttori artistici di Ina/GRM, ovvero Christian Zanési (dal 2006 al 2015) e François Bonnet, alias Kassel Jaeger (dal 2016 al presente).

Leggi tutto / read more

Weekly Recs | 2020/8

Nyx Nótt – Aux pieds de la nuit (2020)

Ancient Infinity Orchestra – Solar Seasons (2020)

Jim Denley / Christian Marien; Pierre-Yves Martel / Matthias Müller – Dis-Drill (2020)

Manfred Werder / Taku Sugimoto (2020)

Leggi tutto / read more

Keith Rowe / Michael Pisaro – 13 Thirteen

Erstwhile, 2017
eai


Ci è quasi impossibile immaginare un’esistenza al di là del bene e del male, spersonalizzata e libera da connotazioni positive o negative: sarebbe necessaria una totale immobilità, qualcosa di più prossimo alla non-esistenza, per non dare più adito alla significazione che permea ogni aspetto della nostra esperienza sensibile.
Seguendo strade piuttosto diverse, l’inglese Keith Rowe e l’americano Michael Pisaro hanno a lungo ricercato un netto distacco dalle forme precostituite: l’uno gettando le fondamenta della free impro assieme all’AMM, “disimparando” l’approccio alla chitarra stendendola in orizzontale; l’altro partendo dalla lezione cageana per dare forma, assieme ai compositori del collettivo Wandelweiser, a un’estetica para-musicale che fa uso del silenzio come (a)cromia pura e primaria della tavolozza.

Leggi tutto / read more

John Tilbury / Keith Rowe / Kjell Bjørgeengen – Sissel

Sofa, 2018
free improvisation

cover art by Kjell Bjørgeengen

Da quindici anni a questa parte sono stati ben pochi gli incontri in studio fra Keith Rowe e John Tilbury, veterani dell’avanguardistica esperienza AMM, collettivo inglese che dalla fine degli anni 60 ha dato forma e sostanza all’arte della libera improvvisazione musicale. Chitarra elettrica e pianoforte della formazione, la loro discreta e intransigente impronta sonora rimane tuttora inconfondibile ovunque essa si manifesti.

Leggi tutto / read more